blog

1– LA CONFEZIONE: QUALI MATERIALI SCEGLIERE

Per quanto riguarda i materiali nel confezionamento del caffè l’utilizzo di alluminio è una scelta obbligata. Ad oggi è infatti l’unico materiale in grado di fornire la barrieranecessaria a proteggere gli aromi del caffè tostato, sia macinato che in grani. Questo è necessario in quanto se il caffè venisse a contatto con l’ossigeno sarebbe soggetto all’ossidazione, processo che

Scopri di più

Le 3 cose di cui tenere conto per confezionare il caffè

Le fasi più importanti nella vita del caffè sono principalmente 3: la raccolta, la tostatura, il confezionamento del caffè. Oggi vogliamo parlarvi di quest’ultima fase, ossia di come confezionare il caffè al meglio, in modo da conservarne tutti gli aromi fino all’utilizzo del cliente finale.

Scopri di più

2- le macchine per l’imbustamento del caffè: a mano o a macchina, orizzontale o verticale

Terminata la tostatura inizia la fase dell’imbustamento, dove sono importanti i tempi e le modalità del riempimento delle confezioni. Questo processo puo’ essere eseguito in vari modi. Se si lavora su piccole quantità, è possibile farlo anche manualmente, salvo poi sigillare le buste con una termosigillatrice. Se si confeziona il caffè in quantità più consistenti invece è

Scopri di più

La (ri)unione della struttura del packaging con il brand

La funzione del packaging è ancora quella di differenziarsi e farsi notare sugli scaffali, ma il formato stesso scelto, sia esso una busta doypack richiudibile  , un barattolo o un tubetto, devono supportare l’identità di marca, dare al consumatore un motivo in più scegliere un prodotto anzichè un altro. Un  esempio sono le buste con beccuccio , che hanno permesso alle marche di

Scopri di più